A lei piace lavorare

“A lei piace lavorare” è una storia a fumetti che racconta il cammino di una giovane donna nell’ambiente di lavoro di una azienda.

 In un contesto apparentemente collaborativo e di successo, la protagonista si ritroverà a capire come alcuni ruoli e percorsi di carriera non siano concepiti per una donna, e come questo sia un fatto accettato e dato per scontato da tutti. Finirà per sentirsi completamente esclusa dallo stesso ambiente in cui progettava di costruire la sua professionalità.

Tra delusioni, amicizie e nuove consapevolezze, è una vicenda personale che spero possa fare riflettere anche oltre la dimensione della singola persona, al modo in cui intendiamo i ruoli e gli stereotipi di genere nel mondo del lavoro e di cui siamo tutti vittime, uomini e donne.

Il fumetto è parte di una storia a episodi realizzata nell’ambito del progetto “Artists@Work. Creativity for Justice and Fairness in Europe”.

Precedente
Successivo